CAI Borgomanero

Escursioni 2019


Vesuvio, Punta Campanella e Monti Lattari

Accompagnati dai nostri amici di Castellammare di Stabia

Punta Campanella.

Data: dal 24/04/2019 al 28/04/2019

Luogo: Agerola (NA) (Mappa)

Immagini: Album fotografico da Google Foto

DA MERCOLEDI’ 24 A DOMENICA 28 APRILE 2019

VESUVIO - PUNTA CAMPANELLA E I MONTI LATTARI

Accompagnati dai nostri amici di Castellammare di Stabia.

Pernottamenti ad Agerola presso l'Incanto.

IN VIAGGIO CON IL CAI DI BORGOMANERO
Dal Vesuvio alla reggia di Caserta, dai monti Lattari alla costiera amalfitana con il profumo dei limoni, fino alla penisola sorrentina: cinque giorni splendidi, in compagnia del sole e del mare. Dal 24 al 28 aprile quarantadue amici del Cai di Borgomanero hanno potuto gustare panorami mozzafiato, percorrendo sentieri sempre con lo sguardo verso il mare, grazie anche ai nostri esperti accompagnatori e del Cai di Castellammare di Stabia, Matteo, Antonio, Francesco e Gabriella che hanno seguito passo passo i camminatori del nord, spiegando i percorsi e le caratteristiche ambientali e storico-culturali del territorio. Salire sul Vesuvio è stato come tornare all'evento del 79 d.C. quando furono sommerse Ercolano e Pompei e rimanere quasi sospesi sapendo di essere sui bordi di un vulcano ancora attivo. La funivia che da Castellamare ha portato il gruppo fino ai 1140 metri del monte Faito, ha fatto scoprire boschi di faggi e un sentiero che si è inerpicato fino sul monte Molare, da cui la vista si è allargata per 360° dal golfo di Napoli a Sorrento e alle montagne del Cilento. Splendidi gli scorci da Ravello a Minori e Maiori, scendendo e salendo per scalinate che costeggiano distese di limoneti profumatissimi, giù fino al mare. Il percorso ad anello, fino a punta Campanella, termine ultimo della penisola salernitana, ha permesso di riempirsi gli occhi del colore blu del mare, a poche bracciate da Capri, tra cespugli di rosmarino e orchidee selvatiche. Gli escursionisti si sono trasformati in turisti l'ultimo giorno, quando hanno visitato la meravigliosa reggia di Caserta con i giardini progettati da Vanvitelli, tra statue e alberi secolari. Tutto è stato perfetto, grazie all'efficienza e alla disponibilità dei nostri amici e alla bellezza dei luoghi.
Marin Grazia Cereda

 

 

Allegato: trekking_vesuvio,_punta_campanella_e_monti_lattari_-_8276.jpg (65,22 Kb)

Foto di gruppo sul Vesuvio.

Allegato: trekking_vesuvio,_punta_campanella_e_monti_lattari_-_8271.jpg (224,87 Kb)

In cima sul monte Conocchia con la sua croce di vetta.

Allegato: trekking_vesuvio,_punta_campanella_e_monti_lattari_-_8267.jpg (283,79 Kb)

Foto del gruppo sul monte Molare (Pizzo San Michele)

Allegato: trekking_vesuvio,_punta_campanella_e_monti_lattari_-_8268.jpg (365,10 Kb)

Il gruppo con faggi secolari del Monte Faito

Allegato: trekking_vesuvio,_punta_campanella_e_monti_lattari_-_09.jpg (1.346,95 Kb)

Sul sentiero dei Limoni.