CAI Borgomanero

Attività intersezionali 2021


Escursione L.P.V. 2021

Dal mare alla collina tra uliveti, antiche borgate e macchia mediterranea.

Ciao a tutti, è con grande piacere che vi inoltriamo la locandina dell'escursione LPV del 2021, che quest'anno viene organizzata dalla sez. di Loano domenica 19 settembre, dove potrete leggere i riferimenti per dare adesione se parteciperete.

Un ringraziamento da parte nostra agli Accompagnatori della sez. di Loano che si fanno carico dell'organizzazione dell'escursione in quest'anno particolare.


l'OTTO Esc. LPV

Descrizione itinerario.
Partenza dall’ampio posteggio di Via Ciappe nei pressi del confine con Pietra Ligure (m. 0) si segue una stretta strada asfaltata, priva di traffico, tra muri a secco ed orti sino alla pineta (m. 50); si prosegue su mulattiera e stradina asfaltata tra ulivi sino alla chiesette di San Damiano (m. 108). Panorama, rifornimento acqua.
Si giunge quindi alla frazione Santa Liberata di Ranzi (m. 160), possibilità di rifornimento acqua, su bel sentiero passando a monte o scavalcando il Bric 5 Alberi. Mulattiera lastricata, macchia mediterranea, sugheri, uliveti.
Salita lungo il Sentiero del Fieno per raggiungere il Bivio Panchina (m. 360), si segue brevemente la strada sterrata sino al Monte Ciazze Secche che si aggira sul lato mare per sentiero (m. 400). Ampia vista su tutta la costa da Punta Crena a Capo Mele, Isola Gallinara, tottima vista su San Pietro, Ravinet, Monte Carmo. Pausa pranzo.
Imboccato il Sentiero delle Trincee, verso nord con bella vista su Bric Aguzzo, Melogno e l’alta Val Maremola, si scende al Colletto di Verzi (m. 340). Di seguito, con agevole sentiero in discesa si tocca la Borgata Chiesa di Verzi (m. 180), attraversamento del Torrente Nimbalto sul ponte ad arco, possibilità di rifornimento acqua.
Qui inizia il Sentiero Intense che, attraversata la borgata Isola Superiore, verso Loano, imbocca una stradina sulla sinistra priva di traffico che risale tra uliveti.
A quota m. 200 circa si diparte un sentiero che raggiunge la traccia del metanodotto che scende dal Monte Ciazze Secche. Bella vista da Pietra Ligure a Toirano.
Discesa a Borgo Castello tra ulivi, muri a secco, orti. A questo punto si può tornare al punto di partenza per diversi percorsi, possibilità di un tuffo in mare.
Questo percorso non presenta nessuna difficoltà, non è sicuramente tra i più conosciuti, per una buona parte è vista mare, permette di vedere molti degli aspetti tipici del territorio, è completamente segnato con segnaletica sia orizzontale che verticale recentemente allestita dalla nostra Sezione.

Logistica. Possibilità di posteggio per autobus ed auto nelle immediate vicinanze della partenza. Chi arriva in treno può scendere a Pietra Ligure. Possibilità di rifornimento acqua a San Damiano, Ranzi, Verzi, Borgo Castello. Zona pranzo al Monte Ciazze Secche.
Tempistica. Partenza dalle 9 alle 10, in gruppi con accompagnatori. Arrivo tra le 15,30 e
le 17,30.
Dislivello. Circa 600 metri, dei quali 450 metri prima del pranzo.
Difficoltà. T/E
PER ADESIONI CONTATTARE: cai@cailoano.com – 3497240871 (pref. a mezzo whapp) - 3477556157

 

Data: 19/09/2021

Allegato: locandina_escursione_lpv_2021.pdf (404,24 Kb)