CAI Borgomanero

Comunicazioni ai soci


Guida ai festival musicali di montagna

Si ricomincia a tempo di musica. Da nord a sud, anche quest’anno i festival musicali di montagna apriranno le porte ad ascoltatori e visitatori amanti della buona musica e delle terre alte.

Il festival Musica sulle Apuane © Musica sulle Apuane

Fonte: LoScarpone.cai.it (loscarpone.redazione@cai.it)

Anche quest’estate, tornano i festival e le iniziative culturali sul palcoscenico delle terre alte, in tutto lo Stivale. Dagli Appennini alle Alpi, tornano a far capolino i festival di montagna. Con temi diversi: dalla musica ai dibattiti culturali e filosofici, passando per il cinema o il teatro. Si tratta di rassegne all’insegna dell’ecososteniblità e pensate con l’obiettivo di vivere le terre alte, puntando al minor impatto ambientale possibile.
Si comincia a tempo di musica. Da nord a sud, anche quest’anno le rassegne musicali di montagna apriranno le porte ad ascoltatori e visitatori amanti della buona musica e delle terre alte. Una guida ragionata che vuole tracciare una linea rossa dalle Dolomiti alle valli piemontesi, passando per la Valle d’Aosta, fino alle Alpi Apuane, l’Umbria e l’Abruzzo. Senza dimenticare la Sardegna.
Dal rock al jazz, passando per la musica avanguardistica e contemporanea, fino alla classica. La guida verrà aggiornata, con ulteriori annunci e rassegne programmate nel periodo estivo.

Nel nord

I suoni delle Dolomiti è uno dei festival di musica ad alta quota tra i più importanti del panorama italiano. Approdato alla 26esima edizione, il cartellone di quest’anno è spalmato su un mese di concerti ed esibizioni: dal 23 agosto al 24 settembre. L’elenco degli artisti che si esibiranno spazia dal rock al jazz, passando per la musica classica, avanguardistica e il teatro. Da Natalino Balasso, i solisti aquilani & Daniele Orlando, passando per Fabrizio Gifuni, Quartetto Lyskamm, Sara Marzadori e Paolo Bonomini, Daniele Silvestri e Niccolò Fabi.
Musica in quota è il festival che porta la musica contemporanea nelle valli piemontesi. «Dal 20 giugno al 5 settembre saranno dodici i concerti gratuiti, ad altitudini comprese tra i 1000 e i 2200 metri». Il festival ha aperto i battenti domenica 20 giugno, con un concerto di Davide Merlino, nella location di Pian d’Arla. Si prosegue con il live dei Willos con il maestro della cornamusa Massimo Giuntini sull’alpe Briasca (in Val d’Ossola), domenica 18 luglio, e con il concerto del quintetto Denner sull’Alpe Piazza Grande di Anzola d’Ossola, domenica 1 agosto.
Per questa edizione, il festival valdostano Musicastelle punta sul numero sei. Infatti, saranno sei le valli e sei i concerti gratuiti di sei cantautori. Il prossimo appuntamento è per sabato 26 giugno con Carl Brave. Sabato 3 luglio invece, è il giorno di Samuele Bersani. Daniele Silvestri sabato 10 luglio e Francesca Michielin, sabato 24 luglio.
CortinaTeatro è una rassegna musicale e concertistica, organizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus, in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto. Dal 17 luglio al 10 settembre, la seconda edizione estiva prevede 16 appuntamenti all’insegna della multidisciplinarietà. Per quanto riguarda le esibizioni musicali, si spazia dalla musica lirica al jazz. Si comincia sabato 17 luglio, con il concerto jazz tandem del trombettista Fabrizio Bosso. Si prosegue domenica 25 luglio, con l’omaggio a Giuseppe Verdi. Sul palco, il tenore lirico Fabio Sartori, il basso Riccardo Zanellato, insieme all’attrice Lella Costa. L’ultimo appuntamento musicale è previsto per domenica 29 agosto: gli spettatori potranno assistere a Misterioso barocco, con i violinisti Davide De Ascaniis e Louise Antonello, insieme all’Orchestra giovanile Machiavelli di Verona.

Nel centro Italia

Musica sulle Apuane è uno dei festival musicali più suggestivi nel centro Italia. Ha un programma vario e eterogeneo, pensato per portare in montagna un pubblico sempre più vasto. Si tratta di un’iniziativa del Club Alpino Italiano di Massa con la collaborazione delle Sezioni vicine e del Gruppo Regionale Cai Toscana, Senza dimenticare il sostegno del Cai nazionale e di numerosi sponsor e istituzioni. Si comincia domenica 11 luglio, con il Quartetto Guadagnini, uno dei più affermati quartetti d’archi italiani, e si conclude domenica 8 agosto al Rifugio Nello Conti, con un Quartetto di violoncelli composto da giovanissimi musicisti.
Promossa dall’Associazione umbra della canzone e della musica d’autore, la quinta edizione del festival Suoni controvento non è ancora stata definita nel dettaglio. Nel frattempo, però, sono stati programmati alcuni eventi di punta: da Raphael Gualazzi il 23 luglio, nella location di Villa Fabri, a Trevi a Ludovico Einaudi a Serrasanta (PG), sabato 31 luglio. Domenica 1° agosto è il giorno dei Fast Animal and Slow Kids in località Pian di Rolla, all’interno del Parco regionale del Monte Cucco, nel Comune di Scheggia e Pascelupo. Domenica 22 agosto, Francesca Michielin a Norcia, e sabato 28 agosto Levante, nell’area archeologica di Carsulae.
Paesaggi Sonori è un festival che prende vita sul palcoscenico delle montagne abruzzesi: nel Parco del Gran Sasso e del Sirente – Velino. Si comincia il 18 luglio, con il live di Ramon Moro nell’area archeologica di Alba Fucens a Massa d’Albe. Si continua venerdì 30 luglio, con il concerto di Niccolò Fabi, nella splendida location di Petuinum. E non va dimenticata l’esibizione di Alicia Edelweiss, sull’altopiano del Voltigno.
Torna anche quest’anno, Risorgimarche, il festival diffuso nelle terre alte marchigiane, interessate dalle scosse del sisma del 2016. L’edizione di quest’anno si trasferirà dai Sibillini alle piazze e ai parchi delle città del territorio di Macerata e Ascoli Piceno- Si comincia venerdì 16 luglio con l’esibizione di Raphael Gualazzi a Villa Fermani di Corridonia, per poi continuare mercoledì 4 agosto con lo spettacolo di Ginevra di Marco a Offida (AP) fino alla conclusione di mercoledì 17 agosto, con Cristina Donà a Monte San Martino (MC).

Nel Sud Italia e in Sardegna

Dal 7 al 16 agosto 2021, torna Time in Jazz, festival fondato e diretto da Paolo Fresu, che trova la sua location naturale a Berchidda, in provincia di Sassari. Il tema dell’edizione di quest’anno è costituito dalle stelle. Una rassegna ispirata a Dante Alighieri e caratterizzata da un cartellone di appuntamenti live in diverse località dell’isola. Mercoledì 11 agosto si comincia con Heroes, tributo a David Bowie. Giovedì 12 agosto, Avishai Cohen Music. Mentre domenica 15 agosto è il giorno del gran finale con Nanni Gaias Music quartet & Don Leone Blues feat. Bombino & guests.